stampa | chiudi
Notizie dal lago di Garda
Sport - Laser - mercoledý 20 marzo 2013

Dal 14 marzo al 17 marzo si sono svolte a Malcesine sul lago di Garda le regate valide per il circuito Laser Europa Cup. Hanno preso parte alla manifestazione 560 imbarcazioni suddivise nelle 3 differenti categorie (Srandard, Radial e 4.7). La regata ha visto nomi importantissimi della vela internazionale tra i quali spicca il nome del brasiliano plurimedaglia olimpica Robert Scheidt.
Alla manifestazione hanno preso parte 4 atleti della lega navale di Castellammare di Stabia, Domenico Scognamillo, Carmine Formicola, Mario Moccia e Martina Moccia che sono riusciti a collezionare nelle regate precedenti i punti necessari per l’accesso al circuito di Europa Cup.
La regata è stata caratterizzata da condizioni meteorologiche durissime, con temperature percepite ben al di sotto dei zero gradi e con raffiche di vento che hanno superato i 40 nodi. In particolare il freddo infatti è stato il protagonista delle prove disputate che hanno visto la maggior parte degli equipaggi italiani in difficoltà rispetto agli atleti stranieri più confidenti con condizioni talmente dure.
I ragazzi di Castellammare puntavano ad acquisire esperienza, essendo per la maggior parte di loro la prima regata internazionale. Tuttavia Domenico Scognamillo, il più esperto dei 4 giovani atleti ha svolto 5 buone prove chiudendo la competizione nella flotta gold, ottavo degli italiani. Il risultato rappresenta un ottimo punto di partenza per la stagione 2013 dopo una lunga sosta dettata per problemi fisici che sembrano per fortuna essere stati lasciati alle spalle. Peccato per due prove inficiate da qualche problema tecnico senza le quali il nostro atleta sarebbe sicuramente salito nelle top position della classifica.
Ad ogni modo tutti gli atleti hanno registrato un grande entusiasmo e la regata ha rappresentato un ottimo punto di verifica ed analisi sui principali aspetti da curare nei prossimi allenamenti. In particolare i più giovani sembrano aver capito l’importanza di una preparazione atletica costante e mirata per poter superare 4 giornate di regate con condizioni molto dure.
Adesso tutta la squadra della lega navale al gran completo sarà impegnata il prossimo fine settimana nelle acque del golfo di Napoli per la conclusione delle regate regionali valide per l’assegnazione dei trofei Augusto Cesareo a Nazario San Felice.
 

stampa | chiudi