stampa | chiudi
Sereno Anno Nuovo 2011
Comunicazione - mercoledý 29 dicembre 2010

Ancora qualche ora e anche questo 2010 verrà mandato a riposo, in archivio, non senza gli onori che competono a chi finisce onorevolmente il suo percorso e passa il testimone al compagno di squadra che con altrettanta veemenza verrà festeggiato con la sua immacolata maglietta n. 2011.
Un percorso uguale al precedente durato 365 giri e qualche spicciolo, per effettuare un cammino che si ripete fin dalla notte dei tempi. Sul nuovo concorrente, si riverseranno come sempre, le tante speranze di ognuno di noi; felicità, salute, pace. L’importante, forse, è non esagerare nelle aspettative, oggi viviamo tempi di magra e chissà se non sia questa un’occasione di riflessione per tutti noi. Una opportunità da non sprecare. Puntare sulla qualità e non sulla quantità, evitare gli eccessi che non sono mai consigliati e questo in ogni campo. Saper apprezzare anche il poco e riconoscere negli altri non un avversario ma una persona con cui “fare delle cose” perché questo è meglio per tutti. Imparare a coniugare i verbi non solo al singolare ma anche al plurale, perché la vita è larga e si vive con gli altri e i comportamenti degli altri fanno anche il nostro vissuto.
Anche nel piccolo mondo della nostra Sezione LNI, ho visto molti segnali di apertura e molte sono state le cose fatte in soli dieci mesi di mandato e un grazie lo devo sicuramente ai miei consiglieri, per il futuro molte altre intendiamo farne, con la disponibilità sempre più convinta di tutti voi. D’altra parte, la strada da seguire è solo questa perciò, facciamola insieme nel migliore dei modi e in amicizia. A conclusione, chiedo venia per queste mie divagazioni di fine anno, ma lo scopo era solo quello di augurarvi insieme alle vostre famiglie, un proficuo e sereno anno nuovo . Sereno, perché la serenità può essere di tutti i giorni, la felicità purtroppo non dura mai quanto vorremmo.

Vincenzo Dea – Presidente LNI/CS



stampa | chiudi